eventi

Il Liceo Classico partecipa alla presentazione del libro "Ritratti del coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati".

Lunedi 16 Maggio, accompagnati dai professori Carlo De Carlo e Maria Rosaria Dellabate e sotto la guida del Dr. Michele Onorato, Biologo marino specializzato in Coastal and Marine Biology and Ecology, abbiamo avuto la possibilità di visitare la Palude del Capitano.
Situata a 9 km da Nardò, la Palude fa parte del territorio costiero del versante lonico ed è considerata una delle tante meraviglie Salentine. Il sito è tutelato dalla normativa comunitaria (PSICIT9150013) ed è stato recentemente incluso nel Parco Regionale di Porto Selvaggio.

 

 

Mattinata insieme ad Agata - Maria Antonietta, a Livio Romano, editor e scrittore, a Mario Nanni, giornalista parlamentare, capo redattore di ANSA e scrittore.
Momento di confronto, approfondimento, riflessione per la classe IV B del Liceo Classico che, nell'ambito del Percorso per le Competenze Trasversali e l'Orientamento, ha incontrato l'autrice del libro "Agata era seduta e pensava" e le ha sottoposto domande, curiosità, richieste di chiarimenti su nodi interpretativi scaturiti dalla lettura. Accompagnare Agata nel suo percorso interiore alla ricerca di se stessa ha offerto la possibilità di toccare una grande varietà di temi: rapporto tra tradizione e modernità, genitori-figli, uomo-donna, giovani-vecchi, rispetto, affetti, ricerca della felicità, luoghi dell'anima e luoghi reali.

Un susseguirsi tra le pagine e nella mente di pensieri, colori, profumi, paesaggi che sono resi vivi e vividi nel video realizzato ad hoc.
Un tuffo nella tradizione salentina per non dimenticare che le radici sono ciò che rende l'umanità ben piantata nella sua identità.

Auditorium "Mario Papadia" h.9.30

Con la partecipazione di Mario Nanni e Livio Romano

Partecipazione della 3 A LS e della 3 B LSA allo spettacolo “Hell in the Cave” alle Grotte di Castellana.

Un infernale viaggio all’interno di uno spettacolo surreale. Un cast di artisti eccezionali supportato da un regista geniale che ha avuto l’idea di realizzare in Inferno più infernale di quanto si possa immaginare. Studiare l’insuperabile creazione del grande Dante è complicato e difficile, ma non amare Dante è impensabile dopo questo spettacolo suggestivo.

Il plauso va agli Attori e soprattutto al Regista che con la sua arte ha fatto provare a noi spettatori la paura e la tensione emotiva fino a quando la luce ha illuminato e rassicurato il nostro cammino. Grazie a tutti loro abbiamo potuto vedere, ascoltare, provare la sofferenza e il dolore dei dannati nel buio dell’inferno. Un’esperienza unica e indimenticabile.

Il sentiero per il Paradiso inizia già all’Inferno.

Aurora Paladino   3 B LSA

Un altro prestigioso traguardo! Avremmo voluto essere lì con voi, guardarvi negli occhi e ascoltare dal vivo l’urlo di gioia alla proclamazione del vincitore del GEF Contest 2022. Ancora una volta orgogliosi dei nostri studenti. La classe IV A del Liceo classico torna con un meritatissimo primo premio.
Vi aspettiamo, ragazzi!
Un grazie speciale a chi vi ha guidati in questa straordinaria esperienza culturale e umana.

Il Liceo scientifico è ancora una volta sul podio.

Dopo la partecipazione ai Giochi d’autunno nel mese di novembre e il superamento dei Quarti di Finale nella gara del 5 marzo, sabato 26 marzo “GIOVANI MATEMATICI” si sono cimentati con le SEMIFINALI dei “GIOCHI MATEMATICI” organizzati dal Centro PRISTEM dell’Università Bocconi di Milano.
Giovani impegnati nello studio, entusiasti per la loro passione, desiderosi di cimentarsi con le difficoltà e convinti che la matematica può essere uno strumento di crescita culturale, sociale ed umana.

Le semifinali si sono tenute nella sede di via Ferri del Liceo Scientifico e vi hanno preso parte, oltre ai nostri studenti, anche quelli provenienti dalle scuole Superiori di Lecce, Galatina, Copertino.
E’ stata una partecipazione responsabile e piena di entusiasmo.
I “GIOCHI MATEMATICI” organizzati dall’Università Bocconi si inseriscono in modo significativo tra le iniziative per infondere entusiasmo ed interesse per la disciplina, convinti che la matematica è una componente essenziale e irrinunciabile dell'apprendimento di una persona; è il miglior modello di linguaggio razionale di cui l'uomo dispone.

Dalle semifinali ben 4 studenti del Liceo scientifico si sono classificati alla finale nazionale che si terrà il prossimo 14 maggio a Milano presso l’Università Bocconi: Antonio Ciarfera (1B Liceo Scienze Applicate, categoria C2), Thomas Felline, Giovanni Indiano e Filippo Ronzino (5 A Liceo Scientifico, categoria L2). Questa volta gareggeranno con studenti provenienti da tutta Italia e sarà una festa per la matematica che vede il ritorno a svolgere la gara in presenza dopo 2 anni di gare online.

Il traguardo ora è la finale internazionale in Svizzera, a fine agosto, e tutti i compagni, i docenti e la Dirigente tifano per il quartetto.

Sottocategorie